martedì 16 settembre 2008

Ogni tanto bisogna stringere i denti

Come ogni martedì anche oggi mi sono dedicato ad una tranquilla giornata di attività corsaiola, soprattutto dopo i 26km di domenica avevo necessità di ascoltare i commenti e le reazioni del mio fisico. Ieri avvertivo un leggero dolore al polpaccio destro e un fastidio al retro coscia, sempre della gamba destra, e così oggi nei 12km abituali le campane hanno suonato anche se non in modo assordante. Dopo i primi 3/4km il fastidio alla coscia è sparito quasi del tutto mentre il dolore al polpaccio mi ha accompagnato per tutta la durata della prova facendomi interpretare la corsa in maniera poco fluida come dovrebbe essere. Comunque nonostante questo contrattempo ho chiuso il compitino con un rispettabile 5’26” di media e con un ultimo kilometro in progressione in 4’55”. Tutto sommato non mi posso lamentare, aspetto ora che il mio attuale ritmo della vita assorba del tutto lo sforzo, per lui inedito, di domenica scorsa; in parole povere spero che il polpaccio non mi faccia più male e che non debba fermarmi qualche giorno per assorbire del tutto il fastidio.

10 commenti:

R. Davide ha detto...

ciao, vedrai che passa ..e anche se ti fermi solo 3 giorni poi non perdi tanto..io oggi dopo una settimana praticamente ferma ho fatto la gara domenica scorsa ed oggi ho fatto il mio record sui 4 e 8 km del mio percorso di test.

Furio ha detto...

Dani il mio parere lo sai, stai bruciando i tempi.
Oltretutto l'allenamento serve a sovrastimolare e per far si che il fisico "impari" ricostruendosi più efficiente di prima, bisogna dargli i giusti tempi di recupero, altrimenti l'infortunio prima o poi arriva e poi invece di andare a vanti si torna indietro.
Ciao ;-)

GIAN CARLO ha detto...

Abbiamo giocato bene. Solidi in difesa cinici in attacco.
Concordo con Furio, il fisico impara nuove sensazioni piano piano.
Devi creare i giusti adattamenti... in questa fase più gli consenti di recuperare meno più eviti di farti male.
attenzione(non voglio fare il milanista)ma l'infortunio è in agguato... riposa di + e vedrai che stai meglio

Danirunner ha detto...

@davide, spero tu abbia ragione.

@furio e @giancarlo, da voi non posso che imparare e ascoltarvi.

Gianluca Rigon ha detto...

Anche secondo me riposati un pò, tanto con queste temperature si recupera in fretta. Ciao !

Fatdaddy ha detto...

Gli esperti hanno già detto, io da tapascione passo per un saluto! :D

Alvin ha detto...

Eh, Daniele...hai fatto un po lo sborone!!!
E' capitato MOLTE volte anche a me in passato, la fretta di migliorarmi e poi giorni fermi ad aspettare che i dolorini passano, è solo questione di trovare gli equilibri giusti, tra ciò che puoi chiedere al tuo corpo e quello che ti può dare, se chiedi troppo, ci pensa lui a farti tornare sulla terra....quantee volte ci son tornato io!!

uscuru ha detto...

e.... hanno gia' detto tutto loro non posso ke associarmi...
l'unica cosa ...ke ripeto sempre nei vari blog... fai molto stretcing...
a volte magari le articolazioni "tengono botta" ma i muscoli non sono preparati quindi,(so' riuscito a mette na virgola) e' solo una questione di "allungamento" del muscolo ke dopo alte sollecitazioni,
rimane contratto...
ciao!!!
ti ho lincato!!!

Danirunner ha detto...

@uscuru, in effetti lo stretching è la parte che mi riesce meno bene, non ho pazienza e malizia per farlo come si deve o addirittura per farlo proprio. Dovrò sicuramente migliorare in questo.

Ps. grazie per il link, contraccambio subito.

albertozan ha detto...

dani per lo strecting...va bene anche se lo fai il giorno dopo la seduta!! ciao!