sabato 18 ottobre 2008

Sarei felice...anzi ultrafelice di un vostro parere

Mancano 2 km e le Nike Air Vomero+2 toccano quota 500. Le mie prime scarpe da Running e finora uniche, i primi 2 mesi li ho corsi con delle Nike Air da uso quotidiano, in nautica si direbbe da "diporto" e anche un po vecchiotte. Così questa mattina mi sono deciso ad acquistarne un secondo paio cambiando marca, vuoi per la necessità e anche la curiosità di testarne un'altra tra quelle del ricco panorama del Running e vuoi anche perché mi sono accorto che le scarpe col passare del tempo diventano una passione e uno le vorrebbe possederle tutte. La mia scelta è caduta sulle Mizuno Wave Fortis, ero partito con l’idea di portarmi a casa una A2 per sondare sul campo la differenza con le mie A3 visto anche il mio peso attuale 58/59kg ma alla Decathlon vicino a me non ne ha nemmeno una, negozi specializzati ve ne sono, ma la mia pigrizia ha fatto il resto e su internet per principio non compro nulla e poi quando dovrò acquistare una scarpa, diciamo più mirata alle mie esigenze, allora quasi sicuramente agirò diversamente. Comunque queste mi sembrano buone per me, da qualche mese leggo sui vari blog i commenti di ogni modello e marca e ho cercato di capitalizzare le informazioni. Le Mizuno vengono date dalla casa a 311gr mentre pesate sulla mia pesina da cucina risultano essere un pochino più leggere (307gr) contro le Nike che sempre da me pesano 320gr. Poca roba come vedete ma comunque delle A3 molto leggere, vicine al peso di una A2 al limite. Domani le proverò e non vedo l’ora di avere le prime impressioni. Aggiungo che dopo 500 km le Nike non mi hanno dato nessun problema grosso da me rilevabile, però è anche vero che finora non ne ho provato mai un altro modello per poter fare un paragone ed avere così informazioni per giudicare certi dolorini, postura e caratteristiche tecniche e di prestazioni nella mia corsa.

13 commenti:

Anonimo ha detto...

i gusti scarpari sono estremamente soggettivi. io ho bisogno di correre sull'ovatta e nike è il massimo, corro con le ALARIS (costano poco) ma adoro le VOMERO (costano troppo). vero e interessante quello che dici sulle scarpe: "uno vorrebbe averle tutte". come le donne!!! da appassionato psicoanalista ti dico che l'inconscio fa l'associazione tra la scarpa e la donna: la scarpa ha una "apertura" in cui infiliamo il "piede". dopo averne provate tante però (si spera) ci scegliamo quelle migliori (si spera). luciano er califfo.

Danirunner ha detto...

@luciano er califfo, lo spero anch'io Luciano e spero anche di trovare quella giusta prima di finire dissanguato!!!

Furio ha detto...

Mi associo a Luciano, è una cosa molto soggettiva.
Comunque delle Fortis da una metà ne ho sentito parlare bene, dall'altra metà no.
Se le hai provate e ti ci troverai bene correndo, hai fatto la scelta giusta.

A2? attualmente (e teoricamente = peso/velocità di corsa) ci potresti correre solo ripetute in pista, corto veloce e gare da 10 km in giù..se non vuoi rischiare ulteriormente di farti del male, forse per ora meglio stagli lontano.
Ottima scelta dunque la A3 leggera ;-)

GIAN CARLO ha detto...

Sei leggero, se corri su asfalto le fortis come peso ti sono perfette. Già meno se vai a correre in montagna. Per il resto la comodità e altre variabili sono soggettive.
Comunque con il tuo peso a 500km le Vomero sono a mezza vita...un po' come noi ?!?

R. Davide ha detto...

Leggero i commenti in vista delle prossime scarpe ..ciao

uscuru ha detto...

non le ho mai provate!!
pero' ..almeno dal peso dovrebbero sostituire le rider 10 ,(312gr x la casa) infatti le 11 fanno 320gr.
provale.. e dicci tu, tra qualke km
ma stai attento, hai cambiato marca , quindi passeggiace un po' qualke giorno , prima di correrci, devi vedere se la calzata e' giusta x il tuo piede.

La Polisportiva ha detto...

mi permetto un consiglio (personalissimo): qualunque modello compri, camminaci sopra qualche ora (anche in casa) prima di fare un allenamento...la scarpa "si deve fare" sul tuo piede. Ciao!

Cristian ha detto...

Io ho cominciato a correre con le Mizuno, ma ho avuto un sacco di problemi, forse troppo rigide, ma altri miei compagni non le cambierebbero per nulla al mondo, ora uso solo Saucony, costano un pò più della media, ma secondo me sembra di avere un guanto.
Sono daccordo con Gian Carlo, a 500 k con il tuo peso la scarpa è praticamente nuova!

Danirunner ha detto...

@furio, ok Furio, era il mio dubbio sulle A2, di non essere ancora adatto alle caratteristiche di questa categoria. Ecco perchè in un certo senso non ho avuto dubbi a scegliere le Mizuno, un compromesso spero valido.

@giancarlo, no in montagna non ci penso nemmeno! ma cosa intendi per montagna? la mia idea è di usare le Vomero per i lunghi e i lenti e almeno per il momento le Mizuno per gli allenamenti brevi e di qualità.

@uscuru, la polisportiva, utili i vostri consigli, tali da cambiare il mio programma per domani, non vedevo l'ora di provarle ma siccome ho intenzione di fare una seduta impegnativa e di qualità, opto per le collaudate Nike e rimando l'esordio delle Mizuno per settimana prossima dove ho in previsione di effettuare dei lenti in preparazione del lunghissimo di domenica prossima.

@cristian, spero di non avere i tuoi stessi problemi, altrimenti cambierò scarpa immediatamente.

Paolo ha detto...

Dopo un annetto con le Nike Vomero+2, son passato da due mesi a questa parte alle Mizuno Wave Fortis: cercavo un modello di scarpa neutra, intermedia, con pianta larga. Devo dire che il passaggio di qualità è notevole. Con le Nike è stata quasi una scelta forzata per il kit nike+, e devo dire che il materiale della tomaia si è rivelato un po' delicato, con il tessuto in prossimità delle dita che a poco a poco si è rotto.
Le Mizuno: io te le consiglio, ma la scelta come sempre in questi casi è strettamente personale.

Francarun ha detto...

Le tue Vomero sono ancora buone, non hanno molti km, quindi io non le butterei. però come consiglio non è facile, perchè ognuno di noi trova le sacper giuste secondo il suo piede, io per esempio mi trovo bene con le Asics ninbus e le cumulus per i lunghi, e per le brevi distanze ho le Mizuno precision !

Danirunner ha detto...

@francarun, no no Franca non le butto mica via le Vomero so' mica matto! ho preso le Mizuno per alternarle nei differenti lavori e per poter incominciare a capire la differenza tra una scarpa e l'altra. Sai quando si sale di livello!!! ah ah ah

Anonimo ha detto...

La ringrazio per intiresnuyu iformatsiyu