sabato 21 marzo 2009

Con un pensiero a Roma!!!

Bene ragazzi, questa settimana scoccava il secondo mese dal rientro e oggi ho introdotto una quinta uscita settimanale, soft di chilometri e brillante di ritmo. Quella de sabato sarà comunque, e come giusto che sia soprattutto a questo punto del mio percorso, un far girare le gambe e con pochi chilometri. Per ora e se sarà il caso diminuirò leggermente il chilometraggio settimanale ma preferisco a parità di km essere impegnato fisicamente e mentalmente 5 su 7. Il giorno di riposo di ieri mi ha ridato brillantezza dopo i 28 km in due giorni fatti in settimana, settimana iniziata con un buon lavoro di progressione svolto su 15 km in frazioni da 3, terminato con l’ultima a 4’30”/km. Lunedì il solito e buon lento rigenerante di 8 km con Claudio, mercoledì 16 km, il più faticoso anche se non il più impegnativo, quello di domenica lo era maggiormente, faticoso per averlo svolto tra le stradine nervose del Parco Castello e portato a termine con una buona media (5’05”/km). Causa logistica, la mia settimana la posso programmare in questo modo: lunedì rigenerante, mercoledì il lungo, visto poi che per quest’anno i miei obiettivi sono le mezze, non farò mai grossi chilometraggi (22/24), giovedì lento, sabato corto medio e domenica lavoro di qualità, questo è il giorno in cui posso raggiungere le zone dove trovo quasi le condizioni della pista. I freddi numeri (ma a me piacciono un casino!!!) e il resto dei dati completi li avete già letti o li leggerete nella tabella sopra.

Fronte acciacchi e situazione fisica: PUBALGIA, punge un po. Sciatalgia: sotto controllo. Schiena, OK. Polpacci, OK. Tendini, OK. Quadricipiti, OK: Piedi, OK:
Ora svolgo tre volte la settimana dello stretching mirato per la pubalgia e gli adduttori, ma anche globale, oltre a curare con attenzione quello che è la problematica che per noi podisti rappresenta a volte un serio problema soprattutto quando si macinano molti chilometri e si rimane molte ore sulle gambe ed è la schiena, svolgendo esercizi di allungamenti e rilassando la parte interessata, anche su consiglio del mio osteopata.

Ora vorrei inviare un grosso augurio a tutti gli amici blogger che domani saranno impegnanti in quel di Roma e sostenerli nelle loro speranze, aspettative e convinzioni. Per quanto mi riguarda, domani uscita di buon mattino per poi essere alle 9 davanti al televisore a seguire lo spettacolo delle 15000 persone lodevoli e dai sani principi, cercando di scovare, perché no! qualche mitico e “sano” GLOBTROTTERS!!!

7 commenti:

GIAN CARLO ha detto...

Stasera pure Forza Roma... è perfetto !

Simone e Anita ha detto...

Ci dai dentro alla grande

Danirunner ha detto...

Non ci crederai Giancarlo ma in questo periodo mi sto perfino scordando del calcio da tanto sono coinvolto con la corsa, molto più rilassante, genuina e meno casinara!!! Ora te la dico tutta! il calcio non è mai stato il mio sport preferito. In sequenza: Pallacanestro(praticata), Atletica(purtroppo solo accennata) Formula 1(spettatore), Motonautica Inshore(praticata seriamente e purtroppo finanziariamente), Moto (spettatore, e Cavalli(ne ho vauti 2 per 10 anni) hanno rubato la scena nella mia gioventù sportiva. Il tifo calcistico viene da se, nato in una famiglia interista ed essendo in Italia, per qualcuno dovevo tifare!!! Cmq sempre forza Inter!!!

the yogi ha detto...

hai ragione, il calcio non ci merita... risultati a parte, molto meglio il rugby (più coinvolgente!

Danirunner ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Danirunner ha detto...

Hai ragione yogi! credimi, potrei esaltarmi vedendo anche una partita di bocce! dopotutto mio padre ne è stato un buon giocatore! ed io qualche boccino l'ho pure preso!!!

Fatdaddy ha detto...

Per domattina ho il tuo stesso programma, sveglia presto, lunghissimo e poi diretta maratona di Roma! ;)
E concordo anche con il tuo approccio "calcistico", ne sono sempre più nauseato, anche se mi rendo conto che detto da un milanista suona "facile"!