domenica 22 marzo 2009

Freddo ma tutto bello!

Bella mattina, fredda ma bella, 0 gradi alle 7 e 30 nel momento in cui sono uscito di casa per iniziare l’allenamento, ma che il sole di inizio primavera ha via via riscaldato. Bella mattina sportiva perché oltre a correre, che è sempre bello, al ritorno mentre mi rifocillavo con la meritata colazione ho potuto ammirare lo spettacolo di Roma alla tv. Oggi avevo programmato seguendo la mia tabella istintiva e non scritta, un primo e vero lavoro qualitativo dopo il progressivo di domenica scorsa; ripetute brevi, 6x400 con recupero di 2’ camminando, si lo so, non sono molte ma è tanto per iniziare e soprattutto testare le mie attitudini a questa tipologia di allenamento, mai fatta prima o solo accennata e pure male! A dire la verità le ripetute sono state 7 perché facendo casino col Garmin mi sono perso la prima, esempio di una situazione per me ancora da scoprire avendo usato pochissime volte queste funzioni del gps. Considerando le poche ripetute da fare, ho creduto giusto spingere il ritmo optando per il recupero camminando, mai fatto prima, nemmeno in quelle rare volte che mi sono confrontato con un simile lavoro. E devo dire che sono rimasto soddisfatto anche se le ho portate a termine faticando un po, tenendo presente anche la condizione fin qui raggiunta e l’esordio. 3,45 km di riscaldamento (nel vero senso della parola, visto la temperatura) a 5’13”, seguito dalle ripetute, nella tabella ho cancellato i recuperi camminati, terminando poi con altri 3,81 km a 5’01”; a casa puntuale per la partenza della maratona di Roma.

11 commenti:

franchino ha detto...

Dai che va bene, poco alla volta torneranno i ritmi nelle gambe. Continuità e costanza come stai facendo e a breve sarai di nuovo in forma!

Anonimo ha detto...

cacchio, un altro mezzofondista veloce mascherato da maratoneta! vai, dani! luciano er califfo.

Alberto Bressan "Pasteo" ha detto...

Ogni allenamento ti porta ad uno stato psico/fisico migliore. L' importante é essere coerenti ed avere la fortuna di stare sempre bene.
Ciao

Danirunner ha detto...

FRANCHINO e ALBERTO @ costanza, coerenza e fortuna; direi fondamentali!!! le prime due ne siamo artefici, l'ultima... boh!!!

Ah Ah Ah grande Califfo! non mi precludo nulla, se la maratona non sarà nelle mie corde che ben venga la mezza!!! sotto questa distanza non penso! lo dissi già qualche mese fa, cmq la mara rimane pur sempre l'obiettivo per l'anno prossimo!!!

Ribichesu Davide ha detto...

Grande Dani!!..dai che recuperi bene!! a presto.Oggi la maratona di Roma mi ha emozionato..era da tanto che lo sport in tv non mi prendeva così tanto!!

the yogi ha detto...

Dani, allora l'avrai visto: freddino ma bello anche da queste parti, tutto sommato piacevole....

Furio ha detto...

Bravo Dani, vedo passi di bimbo :-)

Igor ha detto...

Dai Dani, piano piano... ache io avevo programmato l'allenamento per vedere la maratona di Roma... alla fine mi sono diemnticato! Ma si può!

MFM ha detto...

Complimenti Dani, stai giustamente anteponendo la qualità alla quantità. Vedrai che i risultati ti daranno ragione. Continua così!

Francarun ha detto...

Va benissimo ! ma lo sai che leggevo nel grafico, scritto in piccolo, dove c'è scritto RITMO MEDIO e ho letto : 3,51-3,53...e via di seguito....? Mi è preso un colpo ! ho detto : Ma che Daniele s'è Dopato, o come va forte !!!!!

Lucky73 ha detto...

Belli Belli i 400 !! E hai già un bel ritmo dai....