sabato 18 aprile 2009

Ultimi due allenamenti e un consiglio!

Eccomi a riassumere i due allenamenti che concludono la settimana. Giovedì con una temperatura ideale ma con un po di vento a volte fastidioso e poco prima che si scatenasse la grandinata annunciata, ho sperimentato un percorso leggermente collinare dietro casa con 3 salitelle di 50/70 metri e con pendenze del 5/6%, non granché direte voi ma è il meglio che posso ricavare nelle vicinanze di casa mia. 10 km non individuabili in un tracciato regolare perché ho cercato di fare le salite il maggior numero possibile per renderlo veramente allenante, ho smarrito però il conteggio anche se credo di averle ripetute globalmente almeno 12/14 volte. Il lavoro è stato di aumentare il ritmo in salita e diminuirlo in discesa, alla fine dei 10 km corsi alla media di 5’03” ho fatto uno sprint partendo da fermo sulla salita più lunga, dopo di che mi sono lanciato in un chilometro a tutto foo registrando un 4’ netto.
Questa mattina invece ho fatto 8 km normali e di fondo lento a 5’09”. Domani ho in programma un lungo svelto di 22 km, (la non competitiva a cui dovevo partecipare è stata annullata!!! E altre in zona non ce ne sono (sigh!), invece domenica prossima ho solo l’imbarazzo della scelta!) ed è ora che inizio ad allungare un po visto che dalla ripresa non ho ancora superato i 20, ma una volta sola i 19 km! Oltre alla velocità a cui ho riservato un occhio particolare in questo periodo ho bisogno di maggior fondo, il quale ne sono sicuro, mi farà guadagnare anche sulla soglia.

Un aiuto! In queste ore sono combattuto sul fatto di iscrivermi a qualche società sportiva o correre da “libero”. Tenendo conto che sono un tipo piuttosto individualista e solitario, cosa mi consigliate? e quali sono i pro e i contro? Grazie per le eventuali dritte!

16 commenti:

the yogi ha detto...

eccomi pronto! ho avuto lo stesso dilemma (ne parlo qui: http://senonricordomale.blogspot.com/2009/03/ne-con-loro-ne-senza-di-loro.html)
cmq, in molte gare è sufficiente il c.medico, in altre è possibile l'iscrizione giornaliera alla fidal, in altre ancora 'non esiste proprio' se non sei tesserato! in questo caso, se non sei particolarmente attratto da qualche società, puoi iscriverti da 'libero' direttamente alla uisp (l'ha fatto un amico).... e fine dei problemi! fammi sapere.....

Danirunner ha detto...

Grazie Yogi per la tempestività! bè ma guarda! ho già visto che nelle gare che mi potrebbero interessare è sufficiente il certificato medico, non so!!! sono molto incerto, da una parte vorrei e dall'altra non vorrei!!! boh! vedremo!!! ma io dico, cosa serve iscriversi se poi in sede non ci vado mai e non faccio vita di società? se non quella volta per rinnovare la tessera!

unoazero2000 ha detto...

Ciao Daniele,
io sono stato tesserato per un solo anno (2007) per la società della mia città (Fanfulla). Soldi spesi parecchi (se non ricordo male 150 euro), in cambio: nulla&niente. Semplicemente una canotta, stop. Poi ho fatto-da-me tutto il 200e8 (iscrizione giornaliera FIDAL oltre a iscrizione gara) e nessun problema (nel 2008 adesioni alla mezza di CastelRozzone/Parma/Monza/Vigevano/Lecco). Anch'io son tipo solitario, spesso preferisco l'andare e il venire (luoghi gara) da-solo e me la sono cavata benone. Quest'anno infatti sono nelle stesse condizioni. Leggo della mezza di Cernusco e vedo che per chi non è tesserato FIDAL non c'è possibilità di adesione o sbaglio? Sai qualcosa visto che la data/gara potrebbe essere adatta anche a me??
Ciao.

the yogi ha detto...

appunto: ti sei praticamente risposto da solo.... ;)

Danirunner ha detto...

Si hai ragione UNOAZERO2000 ho notato anch'io questa cosa sul sito della mezza di Cernusco! ma non vorrei che sia una non informazione, non è la prima volta che succede! il cartellino giornaliero Fidal dovrebbe essere una cosa normale!!!

uscuru ha detto...

un mio consiglio... qualsiasi societa'
l'importante ke sia FIDAL, io sono anke uisp ma determinate gare non avrei potuto farle se non avessi avuto anke quello fidal.
in merito alla sett. stai facendo un ottima ripresa, si.... un po' di fondo, sarebbe necessario.

Danirunner ha detto...

UNOAZERO2000 ho appena mandato una mail all'organizzazione della mezza di Cernusco chiedendo informazioni a riguardo del cartellino giornaliero! appena saprò qualcosa te lo farò sapere!

Danirunner ha detto...

USCURU forse hai ragione ma qui al nord c'è molta gente che corre da "libero" e che io sappia il 90% delle mezze e delle maratone prevedono il cartellino giornaliero!

Lucky73 ha detto...

Io non vado mai in società nonostante la mia sia più un Club che una società...

Però ti assicuro che non rinuncerei mai all'adesione per tantissimi motivi.

Anche io correvo sempre solo (e anche oggi lo faccio spesso) però da quando sono nel Road ho trovato un sacco di amici e spesso allenarsi in compagnia è uno spettacolo......

Alle gare conosco sempre gente che conosce i soci e mi son fatto un sacco di conoscenze anche grazie a loro che mi hanno introdotto in qs fantastico mondo ....

Nelle campestri e nelle gare in pista si corre tutti insieme sia per i punti individuali sia per i punti di società ....

Non ti devi sbattere più di tanto nelle gare (niente certificato, niente tessera fidal giornaliera)....

Altro? Se voglio fare l'individualista lo faccio senza il minimo problema....quest'anno ho fatto il campionato brianzolo di corsa campestre con il ROAD e il Trofeo Monga di corsa campestre da solo .....

Secondo me sono soldi spesi bene poi sicuramente dipende dalle società ...

Alberto Bressan "Pasteo" ha detto...

mi dispiace che la non competitiva che volevi correre sia stata annullata!Quandi si ha voglia di correre una gara e all'ultimo per un motivo o per l'altro non si può più...é decisamente brutto. Per il consiglio se andare con una società o no...la tessera fidal costa 10 euro circa...2 gare con il tesserino giornaliero fidal(ormai le competitive lo richiedono quasi tutte!) e te lo 6 pagato e poi, se hai fortuna come me di correre con società gestita da grandi grandi grandi appassionati del running(www.atleticavaldogsa.altervista.org)
tutto diventa bello anche se sei un tipo solitario. In pratica il mio consiglio é iscriviti.

Furio ha detto...

Io ti faccio sempre da grillo parlante e ti ricordo di andarci piano con i km.. già 20km per due settimane di fila mi pare tanto, ciao!

Danirunner ha detto...

Bè FURIO! lunedì ne ho fatti 16, i 19 li ho fatti 10gg fa!

Furio ha detto...

Dani ho letto male io..
ero ritornato perché mi è venuto un flash.. non ho risposto alla richiesta del consiglio.. che rimbambito.

Se trovi una società che non ti stressa allora puoi anche iscriverti; intendo che non ti impone di far le gare, altrimenti lascia anche stare.
Ho corso due anni per una società senza uscire mai con loro, ora mi son trasferito in quella in cui i miei compagni corrono.
Ho molti vantaggi anche economici per le iscrizioni alle gare e soprattutto non mi chiedono di partecipare da nessuna parte.
Libertà massima.

unoazero2000 ha detto...

Molto bene (a proposito dell'invio email), attendo fiducioso un cenno positivo.... Ciao!

Igor ha detto...

Essere affiliato ad una società seria può avere dei vantaggi. Io sono contentissimo della mi anuova società. Nessun vincolo, molto aperta e ti aiuta molto...

Marco ha detto...

Io quest'anno sono passato da una societa' della mia citta' ad una di un'altra regione...!!!
Sono solitario tendenzialmente, ma volevo provare e mi garbava il fatto di avere comunque fidal alle spalle per le iscrizioni varie...

Societa' "indifferente" le puoi trovare anche sotto casa: una canotta una (!) che poi hanno pure il coraggio di chiederti indietro (!!!!), spendendo 70 euri all'anno...
Oppure ne trovi altre, magari a Roma (io vivo a Trieste), che ti riempiono di maglie tute, canotte gadget..., che non ti impongo nulla e che propongono cordialita', amicizia e calore umano (seppur a distanza)...
Io propendo, quindi, per tesserarsi con gruppi di veri appassionati...