domenica 21 giugno 2009

Finalmente un po' di "respiro"!

Ah le mie strade! Ah quanto sono belle le mie strade! “Un uomo solo al comando” così raccontavano con enfasi di un certo Coppi! L’asfalto scivolava sotto le ruote del suo mezzo, per noi uomini a cavallo del 3^ millennio quasi pionieristico!!! Il fresco del mattino dopo il temporale, l’aroma del legno umido degli alberi…. Svegliaaaaaaaaaaaaa…. Ah si eccomi a voi!!!
Una “botta” poetica mi ha colpito in testa e mi sono lasciato trasportare dalla fantasia che mi assale dopo un allenamento come quello di questa mattina.
Avevo bisogno assolutissimamente di disintossicarmi da questo periodo di gare quasi in apnea, dove bisogna dare tutto subito e arrivare “impiccati” come meglio non poteva rendere l’idea con questo termine il buon Giancarlo!
Come dicevo nel post precedente, mi sento un orologio (anche se vado un po' avanti, forse meglio dire "come un diesel") con il suo ritmo e i suoi battiti da rispettare, le tappe brevi e sprint del giro e il 5000 in pista mi hanno divertito, non c’è dubbio, e non mi stancherò mai di affermare che sono senz’altro utili per migliorarsi sotto vari aspetti! non smetterò mai di farle, anche perché sono la maggioranza nei calendari podistici; ma non riesco ad esprimermi come vorrei e soprattutto come penso di poter fare. Così per oggi mi sono programmato un rilassante 3x3000 rec. 1000. per entrare in clima preparazione mezza, anche se mancano ancora poco meno di 4 mesi alla prima (Pavia).

Entriamo nel tecnico: fisicamente sono ok anche se sento ancora le gambe un pochetto dure e affaticate dagli ultimi impegni, per me stressanti. Cmq il fisico risponde bene; (avrei bisogno solo di qualche massaggio). In questo periodo ho convenuto con il mio “ego”che potrei ambire ad un passo di 4’25” nella mezza ed è da qui che vorrei iniziare a strutturare i mie lavori. Infatti oggi l’intenzione era di correre con questo passo, ma mi è venuto un po più veloce, pur mantenendo dei buoni margini, la progressione lo dimostra! Sono contento e soddisfatto anche per il fatto che correndo in un certo modo alla ceca, nel senso che programmando il Garmin per le ripetute non ne posso conoscere l’andamento delle stesse se non alla fine dell’allenamento, ho scoperto e a maggior ragione, che i ritmi mi sono venuti naturali e non guidati dal sapere su come mi stavo comportando.
Vorrei fare anche una riflessione sulle Skylon 11 con cui ho corso oggi e che non riesco ad avere con loro il feeling giusto! ma mi sto dilungando troppo e rimando il tutto ai post futuri.

Inizio con 4K di riscaldamento a 5’01”/km
10’ di Stretching
Parto con il lavoro: 3x3000m (al km 4’19’ – 4’15” – 4’11”) – rec.1000m (4’52 – 4’50” – 4’49”)
Finisco con 2,21K a 4’32”/km
Totale: 18,23K a 4’33”/km

12 commenti:

Lucky73 ha detto...

Io invece con le Skylon ho trovato subito un ottimo feeling soprattutto su strada le trovo molto ben ammortizzate.

Certo come A2 sono parecchio pesanti e in pista non sono un granchè!

Dalla prossima stagione mi prenderò delle A1 (il mio amico Lorenzo mi ha prestato le Cadence Pro e sono spettacolari, leggerissime!) e le chiodate.

Antonio lo conosco molto bene di persona, è simpaticissimo e più volte ci siamo fatti 4 risate nelle gare. Adesso è un po' che non lo vedo facendo pista, ma probabilmente lo incontrerò alla Corriossola il prox week!

Danirunner ha detto...

LUCKY
Con le Skylon ho fatto poco più di 100km! lasciando perdere la pista che non c'azzeccano proprio! penso di aver capito che per i miei piedi non sono il massimo, avendo il collo del piede pronunciato il linghuettone troppo grosso mi da molto fastidio e forse per me sono troppo alte e avvolgenti davanti! Inoltre finisco sempre l'allenamento con fastidi ai polpacci, forse perchè sono troppo ammortizzate per il mio peso! Devo dire che ho maggior feeling con le Adizero CS dell' Adidas, non mi sembra nemmeno di averle! ora probabilmente comprerò le Boston per le mezze, leggermente più pesanti, sempre meno delle Skylon e più protettive delle CS! fantastiche per le gare fino ai 10K! ma si sa che ogni piede ha la sua scarpa e ognuno di noi corre in maniera differente!!!

the yogi ha detto...

uhelà, anche aulico oltre che ambizioso.... :))
buono il suggerimento dei massaggi, domani fisso....

Playbeppe ha detto...

Le skylon pur piacendomi molto esteticamente non le ho mai provate (ho una certa avversione verso il marchio nike per il running), ma per le adizero cs e le adizero boston non posso che parlarne bene.. anzi no, meglio!!
Ciaoooo

Danirunner ha detto...

THE YOGI
Ogni tanto un po di enfasi ci vuole!!! un bel massaggio ci vorrebbe proprio!!!

PLAYBEPPE
Concordo in toto con te Beppe! nel negozio di Puricelli e di sua moglie quando ho acquistato le Cs (prima del Varesotto) avevo provato anche le Boston e le avevo trovate comodissime!!! ma mi ero arrischiato a comprare le CS nonostante i mie ritmi non siano proprio adatti ma confidavo nel mio peso piuma (consigliato anche dalla Murgia)(57/58kg) e ho avuto ragione!!! Vanno benissimo e per ora non ho nessun problema. Giro del varesotto completo, e tu sai cosa vuol dire, il 5000 in pista dell'altra sera e 1 corto veloce di 5K.

GIAN CARLO ha detto...

Io dico che nella mezza maratona ti troverai subito a tuo agio fin dalla prima uscita.

Furio ha detto...

@Dani
Ad ogni piede la sua scarpa.. su questo non c'è dubbio.

Diego ha detto...

Hai fatto un ottimo allenamento, ma sono passate solo 48 ore dal 5000.....non voglio fare il maestro....ma attento a troppa qualità.

Danirunner ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Danirunner ha detto...

FURIO
E' una regola a cui non si scappa!!!

DIEGO
Avevo bisogno di rilassarmi! infatti adesso sto meglio (anche fisicamente) rispetto a venerdì sera!
Sono le gare e gli allenamenti veloci, le ripetutte brevi che mi affaticano e mi mettono a dura prova maggiormente.

Alberto Bressan "Pasteo" ha detto...

L' importante è fare un buon recupero e ritrovare le energie per continuare. Bella la poesia a inizio post
:-))))

Anna LA MARATONETA ha detto...

non le ho mai provate, le skylon, ma ma me ne parlano tutti molto bene...Le adidas le usavo solo per il calcio.
Ti sento carico, complimenti!!